Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Privacy Policy. L'uso del sito costituisce accettazione implicita dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Plesso Quarenghi

1550 3La scuola secondaria di primo grado si compone di 7 sezioni per un totale di 21 classi. Dall’anno scolastico 2012-13 è presente una sezione a sperimentazione didattica Montessori, che prosegue in continuità il percorso della scuola primaria a metodo del nostro Istituto.

La scuola accoglie e accompagna i ragazzi attraverso il delicato periodo della preadolescenza, fase dello sviluppo di grandi cambiamenti, a volte di inquietudini, ma anche di straordinaria ricchezza e potenzialità.

Prosegue per i ragazzi il complesso percorso per la costruzione della propria identità ed emergono nuovi preponderanti interessi verso il mondo delle relazioni, soprattutto con il gruppo dei coetanei.

La scuola secondaria di primo grado ha importanti obiettivi e compiti: fornire le competenze culturali di base per consentire il pieno sviluppo della persona, dare strumenti per conoscere e interpretare la realtà, orientare nelle scelte future di studio e di vita.

Le discipline di studio, affrontate nelle loro specificità senza tuttavia dimenticare i reciproci legami e interconnessioni, divengono percorsi di apertura al mondo, anzi ai tanti “mondi possibili”.

Il metodo di studio è lo strumento di accesso ai saperi; accanto ad esso ci impegniamo anche a suscitare o potenziare la curiosità, la capacità di fare domande, lo spirito critico, il desiderio di volere e il saper imparare per tutto il corso della vita.

I progetti che arricchiscono la nostra offerta formativa intendono non solo far costruire conoscenze, ma anche permettere di vivere esperienze, affrontando situazioni, contesti e linguaggi espressivi diversi, nei quali ciascuno può trovare opportunità e stimoli secondo i personali interessi e le proprie peculiari intelligenze.

 

Tempo scuola e spazi